Il ponte di Brooklyn (Brooklyn bridge)

    0

    Collegando Brooklyn a Manhattan, il Brooklyn bridge è il ponte più emblematico di New York. Appuntamento sulla passerela pedonale lunga quasi 2 kilometri. Un percorso indimenticabile !

    Passeggiare sul ponte di Brooklyn è grandioso . (Foto di Michele Angelini)

    Cosa c’è da sapere sul ponte di Brooklyn

    La passerella pedonale : una passeggiata da non perdere !
    • Prima della costruzione del ponte, nel 1883, dei traghetti collegavano Brooklyn a Manhattan. E’ stato quindi per rendere la comunicazione  più facile tra i due quartieri che l’ingegniere di origine tedesca John August Roebling propose di costruire un ponte al di sopra dell’East river.
    • Il progetto fu accettato ma, nel 1869, in seguito a un incidente con un ferry, J. Roebling morì, prima ancora dell’inizio dei lavori di costruzione. Il progetto fu ripreso da Washington Roebling, suo figlio. Quest’ultimo ebbe un incidente di decompressione che lo lasciò parzialmente paralizzato. I lavori di costruzione non vennero tuttavia interroti : sua moglie supervisò il cantiere !
    • Quando il ponte venne aperto al pubblico, nel 1883, gli venne attribuito il titolo di ponte sospeso più grande al mondo.

    Cosa c’è da vedere sul ponte di Brooklyn ?

    Vue sur les voitures depuis la passerelle du pont de Brooklyn.
    Vista sul transito di macchine dalla passerella del ponte di Brooklyn
    • Il transito è organizzato su due livelli : uno è riservato alle macchine e l’altro, leggermente sopraelevato, ai pedoni e ciclisti. Questa passerella vi offrirà una vista magica su Manhattan !
    • D’ispirazione neogotica la coppia di archi si innalzano a 84 metri di  altezza. Sono il simbolo della porta d’entrata di Manhattan e Brooklyn.
    • Il ponte vanta una vista stupenda sul porto di New York. Scorgerete anche la statua della Libertà in lontananza !

    La vostra opinione

    Le pont de Brooklyn en vidéo

    Le pont de Brooklyn en photos

    Piano di accesso al ponte di Brooklyn

    Plan d'accès au pont de Brooklyn